12 Febbraio 2018  12:22

Tony Bartel e Michael Hogan licenziati da GameStop

Matteo Bonassi
Tony Bartel e Michael Hogan licenziati da GameStop

 

Dopo la promozione in qualità di Ceo di Mike Mauler, due figure storiche lasciano la catena specializzata in videogame

 

Dopo l’ufficializzazione in qualità di nuovo Ceo di Mike Mauler avvenuta la scorsa settimana, due figure storiche della catena specializzata GameStop sono state licenziate senza giusta causa, ovvero il COO Tony Bartel (impiegato presso il team dal 2010) e Michael Hogan, EVP in carica dello sviluppo dei business strategici da più di 10 anni. Al momento GameStop non ha fornito il nominativo dei sostituti, inoltre il licenziamento senza giusta causa costringerà la multinazionale a pagare per intero i benefit e tutti gli oneri pendenti dai contratti in essere con i due manager (fonte GamesIndustry).

Contenuti correlati : Gamestop catena videogame mercato Usa business tagli

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 20 Febbraio 2004
    Microsoft: bundle rosso per Xbox
    A partire dal 25 febbraio, fino a esaurimento scorte, sarà possibile acquistare, a un prezzo al pubblico di 199,99 euro, la console Xbox in una...