13 Gennaio 2017  16:21

EA risponde a La Repubblica

Matteo Bonassi
EA risponde a La Repubblica

Il publisher in merito alla notizia pubblicata dal quotidiano, smentisce ufficialmente le voci relative alla chiusura degli uffici di Milano

La filiale italiana del publisher Electronic Arts ha ufficialmente smentito con una nota inviata alla stampa e ai propri partner la notizia pubblicata ieri, 12 gennaio, dal quotidiano La Repubblica, in cui si affermava che EA era in procinto di valutare la chiusura della propria sede di Milano. EA, nella persona del country manager Maurizio Finocchiaro, ha così commentato l’agenzia: “Questa affermazione è semplicemente non corretta e basata su false voci. Abbiamo lavorato a stretto contatto con distributori locali, che sono sempre stati parte del nostro successo costante in Italia, e non ci sono progetti di chiudere gli uffici italiani. Continueremo pertanto a lavorare con l’eccellente team della nostra sede milanese”. Olaf Coenen, Vice President Publishing Europe di EA, ha confermato a sua volta: “Queste sono voci infondate. EA è focalizzata al 100% sull’Italia, dove è leader di mercato, e non ha alcun piano di chiudere i suoi uffici italiani”.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 19 Gennaio 2007
    Microsoft: Gears of War a 3 milioni
    Gears of War ha raggiunto i 3 milioni di pezzi venduti nel mondo, rafforzando il record di gioco venduto più rapidamente nel 2006 e di tutti i tempi...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy