04 Dicembre 2020  14:26

Activision: un nuovo record con il lancio di Call of Duty Black Ops Cold War

Matteo Bonassi
Activision: un nuovo record con il lancio di Call of Duty Black Ops Cold War

Il franchise ha superato i 3 miliardi di dollari in prenotazioni nette negli ultimi 12 mesi

Activision ha divulgato alcuni numeri relativi agli incassi di uno dei suoi franchise blockbuster, ovvero lo sparatutto Call of Duty. Calcolando anche il lancio dell'ultimo capitolo Intitolato Black Ops Cold War, negli ultimi mesi il franchise ha incassato ben 3 miliardi di dollari, dato basato sul valore delle prenotazioni nette negli ultimi mesi. Un dato che il publisher spiega con testuale definizione: "Le prenotazioni nette sono una metrica operativa che viene definita in base all'importo netto di prodotti e servizi venduti digitalmente o venduti fisicamente nel periodo e include, tra gli altri, i costi di licenza, il merchandising e gli incentivi agli editori ed è pari ai ricavi netti escluso l’impatto da differimenti". Considerano tutti i capitoli del franchise, da inizio anno le prenotazioni nette hanno registrato un aumento pari all'80% e le unità vendute sono aumentate fino a oltre il 40% anno dopo anno. “Lo slancio dell'ultimo anno in tutto l'ecosistema di Call of Duty, dal free-to-play Warzone al supporto post-lancio di Modern Warfare, e ora a Black Ops Cold War è stato incredibile”, ha affermato Byron Beede, Executive Vice President e General Manager di Call of Duty, Activision. “Questo è il prossimo grande capitolo di Black Ops con una campagna straordinaria, una nuovissima esperienza zombi e, naturalmente, un multigiocatore dinamico. Il lancio è solo l'inizio. Il nostro obiettivo è costruire un flusso continuo che regalerà un'enorme quantità di contenuti ed eventi gratuiti post-lancio in tutto il franchise”.

Contenuti correlati : call of duty activision franchise vendite software videogiochi black ops console pc
Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

  • 27 Febbraio 2009
    Nintendo: vittoria contro R4 in Giappone
    Come riportato anche da E-duesse, lo scorso anno Nintendo e 53 altre aziende (tra cui Capcom e Square Enix) hanno intentato una causa contro i produttori...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy