17 Gennaio 2020  14:38

Usa, cresce la spesa per l'home entertainment

Stefano Radice
Usa, cresce la spesa per l'home entertainment

(Justin Sullivan/Gettyimages)

Fatturatooltre i 25 miliardi di dollari

La spesa dei consumatori statunitensi in home entertainment è cresciuta dell’8,4% nel 2019. Lo attestano i numeri diffusi dal Digital Entertainment Group, che stimano un giro d’affari complessivo di 25,2 miliardi di dollari. I dati sono riportati dall'agenzia Cinenotes che fa riferimento a quanto diffuso da MC Media Contents. Le piattaforme Svod rappresentano il 63% del risultato, per un valore di 15,9 miliardi di dollari, +23,7% rispetto al 2018. La componente digital movies (Electronic sell-thru), cresce del +5,1%, per un valore di 2,6 miliardi di dollari, mentre il rental elettronico, riporta un incremento del 9%.

La spesa nell’acquisto di prodotti audiovisivi vale ancora 5,9 miliardi di dollari (-9,4%). Più marcata la diminuzione del packaged media, 3,29 miliardi e -18,2%. Il totale rental è a sua volta in diminuzione del 12,3%, e vale complessivamente 3,4 miliardi di dollari. Per la componente digitale, lo streaming à la carte ha generato 1,96 miliardi di dollari, pari a un calo del 6,2%, principalmente legato al progressivo allontanamento del pubblico dai servizi On demand tradizionali. Il noleggio del supporto fisico perde il 19,5%, e ha un valore residuale di 1,44 miliardi di dollari.

Contenuti correlati : incassi cinetel box office

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy