16 Ottobre 2002  00:00

Univideo: l'associazione rilascerà ogni trimestre i dati sul Dvd

THAA

Tra le novità emerse dal consiglio direttivo dell''associazione vi è l''impegno da parte dell''ufficio studio di Univideo di distribuire con cadenza trimestrale dati sul formato digitale, sia hardware che software

Si è tenuto ieri a Milano il consiglio direttivo di Univideo. I temi dibattuti sono stati molteplici. Per quanto riguarda la copia privata e il decreto di recepimento della direttiva sul diritto d''autore si è confermato il supporto all''approvazione del documento presentato dal Ministero per le politiche comunitarie e una decisa attenzione allo sviluppo delle misure tecnologiche per evitare copie non autorizzate di opere protette dal copyright. Si è quindi definita legittima e necessaria l’imposizione di tariffe sui supporti vergini. Argomento Dvd: l’ufficio studi di Univideo rilascerà dati sulla penetrazione del nuovo supporto e dell’hardware su base trimestrale, "in seguito a un accordo con Simmaco Management Consulting", (ha spiegato a e-duesse Davide Rossi, direttore generale). Confermata a dicembre la consegna dei Dvd Award promossi dal Dvd Group. La riforma di Confindustria: l’Univideo si è detta pronta a creare una Federazione dell''Industria Culturale insieme alle Associazioni dello Spettacolo, del Cinema e della Musica. Il consiglio direttivo infine ha deciso all’unanimità di adottare a distanza un bambino del terzo mondo per ognuna delle imprese associate.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy