11 Giugno 2013  16:07

Moviemax Media Group, accordo ristrutturazione debito bancario

THAA
Moviemax Media Group, accordo ristrutturazione debito bancario

Oggi la società milanese ha firmato l’accordo quadro con gli Istituti bancari

Moviemax attraverso una nota stampa rende noto che in data odierna «è stato finalizzato il processo di risanamento dell’indebitamento bancario attraverso la sottoscrizione di un accordo quadro di ristrutturazione tra la stessa Moviemax, la controllata Moviemax Italia S.r.l. e gli Istituti bancari Unicredit S.p.A., Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. e Intesa SanPaolo S.p.A». L’accordo quadro prevede un piano di ammortamento minimo, con incremento graduale dell’importo delle rate da corrispondere agli Istituti bancari nell’arco temporale di durata massima dell’accordo (2013-2019), per l’importo dell’esposizione debitoria bancaria consolidata pari a circa 25,7 milioni di Euro. «La ristrutturazione del debito bancario, con l’adesione di tutti gli Istituti di credito coinvolti, rappresenta il coronamento degli sforzi effettuati dal management per il risanamento di una delle più importanti realtà del cinema indipendente italiano. Ora possiamo concentrare tutte le nostre forze per lo sviluppo e il consolidamento delle attività sociali finalizzate alla creazione di valore per tutti gli stakeholder», ha affermato Rino Garbetta, amministratore delegato di Moviemax Media Group.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy