06 Febbraio 2018  12:11

Fapav, reato sottotitolare senza autorizzazione

Paolo Sinopoli
Fapav, reato sottotitolare senza autorizzazione

Federico Bagnoli Rossi, segretario generale di Fapav

Il segretario generale Federico Bagnoli Rossi punta i riflettori sull’attività illegale della Community Italiansubs

Sottotitolare senza autorizzazione opere protette da diritto d’autore è un reato. Lo afferma Federico Bagnoli Rossi, segretario generale di Fapav: «Quanto realizzato dalla Community Italiansubs viola la legge in quanto non in possesso del consenso per realizzare la traduzione in lingua italiana dei relativi dialoghi dei contenuti audiovisivi, generando un danno alle imprese che hanno investito in quel determinato prodotto e alterando il mercato stesso». E continua: «Il mercato dell’audiovisivo oggi ha bisogno di essere sostenuto. La tutela e il contrasto ai comportamenti illeciti risultano fondamentali tanto quanto investimenti e idee creative. Tutti devono fare la propria parte, nel rispetto delle regole e con una visione culturale competitiva e globale. Non ci sono “supereroi” o nobili fini dietro la pirateria, ma solo grandi danni per il settore audiovisivo e tutti i suoi lavoratori»

ACCADDE OGGI

  • 21 Maggio 2009
    Univideo: lettera aperta del Presidente
    Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta che il Presidente Univideo, Davide Rossi, rivolge ai rivenditori di home video e agli esercenti di videonoleggio.